Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana

 

Scuola Polcenigo

×

Pubblico

Polcenigo (PN)

2012

La scuola si inserisce a ridosso del paesaggio montuoso che delimita a Nord-Ovest il territorio di Polcenigo.

Attestandosi davanti al vecchio istituto con cui condivide lo spazio esterno del giardino, il nuovo edificio realizza con quello esistente una configurazione a corte centrale.

Alla suddivisione funzionale dell’intervento, che nasce per ospitare la didattica ordinaria della scuola media ed elementare, corrisponde un impianto planimetrico costituito da due ali distinte. Le due parti, che risultano tra loro ruotate, trovano nel punto di cerniera l’atrio di ingresso. Una copertura a doppia falda con sezione variabile culmina in corrispondenza dell’atrio generando un grande lucernaio. Questo spazio, illuminato da una gradevole luce zenitale e di dimensioni significative, risulta  luogo ideale per lo svolgimento di attività libere e di eventi occasionali. Dall’atrio si snodano i due corridoi che distribuiscono le aule e i servizi e, nello stesso tempo, si accede agli spazi esterni attraverso due porticati: quello verso l'ingresso filtra le persone e protegge chi aspetta; l'altro, verso la vecchia scuola, attenua l'irraggiamento solare da sud e accompagna gli studenti alle aule speciali.

 

committente: Comune di Polcenigo

superficie: 880 mq

progetto: ELASTICOSPA + 3

gruppo: Stefano Pujatti, Alberto del Maschio, Marco Burigana Corrado Curti, Valeria Brero, Daniele Almondo, Serena Nano

strutture: Ing. Stefano Santarossa

impianti: Ing. Stefano Santarossa

costruttore: Franco Lavina Costruzioni s.r.l.

fotografie: Marco Burigana